Le parole che non ti ho detto di Giuliana Giunio (POESIE LIBERE)

24.05.2014 23:47

n un grigio mattino di primavera
guardo il tuo viso addormentato
in un tiepido sonno
Un sonno il cui risveglio
sarà accolto in una sfera eterea
di un mondo soffuso
verso cui stai camminando
Un cammino di luce
Una luce abbagliante, calda, dai colori armoniosi
renderà più dolce la tua meta
Io rimango qui
ad osservarti
Vorrei inseguirti
per sussurrarti le parole che non ti ho mai detto
Parole imprigionate
dall' orgoglio, dalla rabbia, 
dal rancore
Sei lontana ormai
Cerco di raggiungerti
Corro, inutilmente
La tua figura svanisce in un
soffice limbo da cui non si ritorna
Grido a te il mio perdono
All'improvviso il tuo volto riappare e un tenero bacio
sfiora la mia fronte:
" Bambina mia non piangere, ho raccolto il tuo perdono, lo porto con me e lo piantero' la' dove i fiori non appassiscono mai"