I miei giorni di Otello Semiti

24.05.2014 14:07

I miei giorni persi ad aspettare,
a cercar di capire,di conoscere
un padre, una madre,me stesso,
o come fare per amare,essere
normale,cacciare il timore.
I miei giorni seduto su di
un tempo,ad origliare per
sentire un vento soffiare,gli occhi
nel cielo le nuvole a scansare,
ma dovevo tornare per pensare,
intanto imbrattavo pagine amare,
una lacrima si mescolava al sudore.
Freddo era il tempo,i miei giorni
continuano a passare,la rabbia,
il dolore,devo andare il mio tempo
a riconquistare.