1° POESIA A TEMA "LA LUNA" di Maria Rita Sodano

01.06.2014 19:11

Il corpo e’ proteso
e la mia mano 
nel buio della notte
spinge con forza
questo arrugginito cancello 
che adesso ,
sembra una gabbia,
la mia prigione .
Tu , LUNA
sfera di bianco vestita 
che custodisci 
da tempo immemorabile
sogni e segreti di
amori violati,
venduti,
amori donati....
tu,mi guardi 
e attendi muta.
Pallida creatura
a te confido le mie speranze,
le mie paure,
con te vorrei trovare
un dolce oblio
e verso il tuo splendore
viaggero’ con la mia mente
per asciugare le mie lacrime
che bruciano ancora la mia pelle 
per trovare nella tua luce riflessa
e ammaliatrice,il mio perduto sorriso !