A braccia aperte di Ada Consoli

30.05.2014 00:04

Un vento di silenzio 
turba l'anima 
abulico tempo
infligge solo amarezza,
ma come biasimare
quei pensieri 
che senza meta 
vagano tortuosi
Resto così
sospesa
sul filo dell'inquietudine 
se mi lasciassi cadere
so 
che ridurranno a brandelli le mie carni
ma non sarà così
malgrado 
traboccheranno le mie speranze 
si dissiperanno probabilmente 
anche le mie illusioni 
Non smetterò di sperare 
quell'orizzonte 
oggi lontano 
dove 
vive quel sogno 
e chissà magari 
a braccia aperte 
aspetti me