Fragile di Vincent Diego Della Vega‎

16.05.2014 07:56

 

Indugio
smarrito dai duri colpi della vita:
gli umori cambiano , rimangono nella mente
diventano acque ferme che si ristagnano
tra le mie emozioni nei miei pensieri.

Mi ritrovo nudo in un intreccio di corde
pronte a darmi frustate ,lasciandomi
sulla pelle tatuaggi dolorosi .

Ritraggo le mani per coprirmi il volto piangente
e impadronito dalle paure, mi copro con fogli di carta
bagnata dalle lacrime, mi adagio a terra ,aspetto in silenzio
il nuovo mattino .